SSS

16 marzo 2009 - Tonio Dell’Olio

Sono poliziotti in pensione, militari ancora in servizio ed ex guardie giurate. Secondo le cronache sono vicini alla destra di Storace. Hanno presentato regolarmente domanda al Prefetto di Massa e altrettanto regolarmente sono stati autorizzati a organizzare ronde notturne formate da squadre di quattro uomini riconoscibili da un giubbotto giallo di ordinanza su cui è stampato l’acronimo della propria organizzazione: SSS.
Non si tratta di un refuso, avete letto bene, sono tre esse che stanno per Soccorso Sicurezza Sociale. Pattuglieranno la città dalle 22 a mezzanotte e a me pare molto inquietante. Anche il sindaco di Massa e l’Associazione Nazionale Partigiani hanno fatto sentire la propria voce ma non è servito né a revocare l’ordinanza, né a far cambiare la sigla della “ronda organizzata”.
Quanta amarezza per un’Italia che legittima e organizza il rigurgito fanatico di chi ha bisogno di sentirsi vivo dando la caccia notturna a ipotetici cattivi che si infrattano in una stazione o in un cimitero! E io che pensavo che la sicurezza potesse essere garantita formando gruppi di volontari che andassero a soccorrere quelli che nella notte non hanno un giaciglio, un tetto e una spalla su cui disperarsi.
Ai ladri ci pensavano le guardie.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.44