Il miracolo di Mosaico di pace

2 aprile 2009 - Tonio Dell’Olio

Forse non a tutti è chiaro che questo invio di quotidiano (dal lunedì al venerdì) di frammenti non è un’iniziativa personale ma una rubrica della rivista mensile Mosaico di pace (versione online). Fu don Tonino Bello ormai venti anni fa ad accogliere e rilanciare la proposta di alcuni giovani del movimento di Pax Christi. E quando si trattò di individuare il direttore responsabile non ebbe dubbi: spiazzando tutti propose Alex Zanotelli. Qualche mese prima “era stato dimesso” da Nigrizia su pressioni del Vaticano su cui aveva premuto l’allora capo del governo italiano Giulio Andreotti che male aveva digerito l’inchiesta del missionario sull’export di armi ai paesi del sud del mondo. Con una fedeltà assoluta Alex è rimasto a servire l’informazione anche dall’Africa e ora dal rione Sanità di Napoli.
Mosaico di pace è “l’appuntamento mensile con il miracolo!” Mosaico di pace è un cerino che resta acceso anche quando il vento soffia forte e persino contrario.
È la flebile voce che grida dai tetti molte delle cose che i poteri vorrebbero rimuovere da ogni agenda. È il picchetto piantato a terra della tenda di un movimento della pace che non si rassegna a tacere. “Porta la veste battesimale nelle strade e la tuta da lavoro nelle chiese” (don Tonino Bello).
Non raccoglie pubblicità e non riceve sovvenzioni da enti o da privati. Per questo il tuo abbonamento è prezioso.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.39