Al TG si danno i numeri

28 maggio 2010 - Tonio Dell'Olio

Non sono sicuro di ricordare bene, ma non mi sembra che nel passato i numeri estratti dell’enalotto fossero dati come notizia del telegiornale. Attualmente questo avviene normalmente senza che alcuno si scandalizzi o si meravigli. E nemmeno come ultima notizia. A volte viene addirittura prima di altre che meriterebbero ben diverso rilievo. Dobbiamo considerarla informazione di servizio oppure è solo lo specchio dei tempi? Quei numeri significano soldi, anzi la speranza di un arricchimento improvviso e facile. Il messaggio è: ricchezza immediata senza fatica grazie alla fortuna. Non c’è che dire, un messaggio deleterio sul piano dei valori! Ma che assume dignità e... valore, proprio perché segnalato dalla tribuna autorevole del TG. Qualcuno obietterà che non ci troviamo sicuramente di fronte al peggiore dei messaggi negativi che gli schermi televisivi lanciano quotidianamente. A me non interessa demonizzare la televisione ma semplicemente segnalare che è attraverso questo stillicidio impercettibile che si creano coscienze e mentalità. Davanti alla scelta di votare chi promette guadagni per tutti o chi pone come centrale la questione morale, credetemi che non c’è imbarazzo. Si accettano scommesse!

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.39