Come sostenere il diritto alla terra, all’acqua e al cibo per garantire stabilità politica e giustizia sociale?

Il ruolo della società civile e della politica
21 ottobre 2011 - Mani Tese, ACLI, Campagna Italiana per il Sudan, CICMA

Tematiche:
A partire dalla contestualizzazione delle problematiche sul diritto alla terra, all’acqua e al cibo (sovranità alimentare, risorse, diritto all’uso, land grabbing, beni comuni…) attraverso un focus sull’area del Corno d’Africa, durante il semimario i relatori proporranno delle riflessioni sulle possibili risposte e sul ruolo della società civile nell’orientare le politiche sui temi, sia a livello globale che regionale che nazionale. A seguito del seminario, durante una tavola rotonda, ci si confronterà con gli attori del mondo politico locale ed europeo su come ri-dare potere regolativo alla politica e rafforzare la partecipazione delle comunità, ragionando sui beni comuni, sulla loro gestione e su quali opportunità può offrire l’EXPO 2015.

Seminario
ore 9.45-13.30 presso Acli via della signora 3-

1° panel: diritto alla terra – a cura di ACLI:

o presentazione generale del problema del land grabbing e focus nell’area del Corno D’Africa
o Intervento di Franca Roiatti su quanto si muove a livello globale sui possibili aspetti regolativi

- 2° panel: diritto all’acqua - a cura di CICMA:

o scenari di concretizzazione del diritto all’acqua a livello mondiale, proposte dai forum mondiali dell’acqua, come conciliare la dichiarazione ONU del 2010 sul diritto all’acqua con gli Obiettivi del Millennio e il problema dell’accesso all’acqua in Africa.
o L’acqua per quale sviluppo? Quale supporto a politiche sull’uso delle risorse idriche? Intervento di Mudawi Ibrahim Adam

- 3° panel: diritto al cibo – a cura di MANI TESE:

o sfide e problematiche del diritto al cibo
o la situazione attuale nel Corno d’Africa
o La proposta della sovranità alimentare come strumento per la realizzazione del diritto al cibo


Tavola Rotonda
-ore 15-17,30 presso Loggia dei Mercanti-

Il ruolo della società civile e della politica nel garantire i diritti alla terra, all’acqua e al cibo in un’ottica di giustizia sociale.

Quale può essere il ruolo della società civile e della politica nel garantire alle comunità locali il soddisfacimento dei diritti alla terra, all’acqua e al cibo senza i quali, a nostro avviso, non è possibile un modello di convivenza pacifico e giusto? I partecipanti alla Tavola Rotonda saranno sollecitati ad intervenire su queste tematiche ed in particolare su come ri-dare potere regolativo alla politica da una parte e come rafforzare la partecipazione delle comunità locali, nel nord come nel sud del mondo, alle decisioni riguardanti i beni comuni e alla loro gestione. Chiederemo ai partecipanti, inoltre, di ragionare sulle opportunità e i contributi che può offrire EXPO 2015 alla riflessione su queste tematiche .


Relatori:
Paolo Ricotti - ACLI Milano
Rosario Lembo- CICMA
Giosuè De Salvo – Mani Tese
Mudawi Ibrahim Adam – Rappresentante della società civile sudanese
Luca Gibillini - Consigliere Comunale Milano
Patrizia Toia – Parlamentare Europea

modera Bruna Sironi – Mani Tese Campagna Italiana per il Sudan

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.39