Poveri voi

10 luglio 2012 - Tonio Dell'Olio

È la prima organizzazione non governativa africana che porta aiuti in Italia. Si chiama “Poveri voi” (www.poverivoi.org) e poco più sotto si legge: esportiamo umanità. E infatti il progetto è quello di salvare (o almeno aiutare) gli italiani dalla disumanizzazione progressiva. Uno dei primi progetti messi in atto da Poveri voi è rivolto a giovani al di sopra dei 18 anni e prevede “l’inserimento temporaneo all'interno della società di un piccolo villaggio africano”. Lì è possibile sperimentare uno stile di vita differente fatto di sobrietà e di relazioni umane significative, di lavoro nei campi e di conoscenza di tradizioni e culture. Una scommessa e una sfida per seminare umanità. L’espressione “Poveri voi” non è un’esclamazione ma piuttosto una constatazione in cui si capovolge il senso della povertà da non confondere con la miseria. E a dire la verità, dalle nostre parti c’è tanta fame di relazioni autentiche e di semplicità. Dobbiamo ammetterlo: siamo poveri.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.39