Il denaro ti serve o ti comanda?

28 novembre 2014 - Tonio Dell'Olio

I soldi. Sembra che tutto avvenga per i soldi. Il fitto reticolato di corruzione che tiene in ostaggio l'economia di intere nazioni, la plurale attività illecita di organizzazioni malavitose, il ritmo frenetico delle vite che corrono dietro al business... tutto per i soldi. Forse vale la pena fare una riflessione seria sul rapporto che abbiamo con i (maledetti) soldi. Quelli per i quali si arriva persino alla disperazione che porta a togliersi la vita, ma anche quelli che vengono quotidianamente e compulsivamente consegnati ad una slot-machine o a un grattaevinci, nell'illusione che possano cambiare la vita. I soldi dei cravattari e quelli del pizzo. I soldi che non ci sono e quelli con cui ci toglieremo volentieri uno sfizio. Insomma "Il denaro ti serve o ti comanda?". È la domanda da cui parte il percorso della quinta edizione di Generazioni in dialogo (vedi pagina Facebook) che si svolge dal 12 al 14 dicembre presso la Cittadella di Assisi. Perché siamo convinti che un altro futuro è possibile se riusciamo ad educare a un sano, consapevole, responsabile uso dei soldi.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.38