Commercio equo e solidale

È un commercio equo in chiaro consolidamento, quello che si è presentato alla Commissione Sviluppo del Parlamento Europeo a Bruxelles lo scorso aprile, grazie all’iniziativa congiunta del parlamentare verde Frithjof Schmidt e della parlamentare italiana Luisa Morgantini, presidente della Commissione Sviluppo del Parlamento Europeo, da anni attiva sulle tematiche Nord-Sud e dei diritti umani.
“Il commercio equo oltre che una buona pratica risulta essere una nuova forma di protagonismo sociale dei cittadini europei; è quindi importante”, secondo la presidente Morgantini, “costruire le condizioni perché i movimenti e le Ong legate al mondo dell’economia solidale siano parte attiva del processo. Per questo ho deciso di coinvolgere direttamente le reti italiane”.
Il Parlamento Europeo continuerà a lavorare nei prossimi mesi sul tema del commercio equo e solidale.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.39