Un’altra difesa è possibile

Redazione Mosaico

Cronologia della Campagna

15 dicembre 2012

Le basi dell’azione successiva della Campagna vengono gettate durante l’incontro per i 40 anni  della legge sull’obiezione di coscienza dalla Alleanza per il Servizio Civile del Futuro.

2 giugno 2013

Le Reti del mondo della Pace, del disarmo, del Servizio Civile scrivono al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (ricevendo risposta) e a tutti i Deputati e Senatori per illustrare le proposte della società civile per celebrare la Festa della Repubblica nel vero spirito della Costituzione.

21 dicembre 2013

Viene approvato in sede di discussione della Legge di Stabilità un emendamento per il finanziamento di un percorso di sperimentazione dei Corpi Civili di Pace, una delle proposte basilari di “Un’altra difesa è possibile”. Le reti e realtà che daranno vita alla campagna accolgono positivamente questa decisione del Parlamento.

22 gennaio 2014

Viene presentato il percorso verso “Arena di Pace e Disarmo” programmata a Verona per il 25 aprile 2015

25 aprile 2014

Oltre 13.000 persone accorrono a Verona per “Arena di Pace e Disarmo”, in una giornata in cui vengono proposti e dibattuti con ospiti e interventi d’eccezione tutti i temi che stanno alla base della campagna “Un’altra difesa è possibile” che viene annunciata in tale occasione dalle sei Reti promotrici: Conferenza Nazionale Enti di Servizio Civile, Forum Nazionale per il Servizio Civile, Rete della Pace, Rete Italiana per il Disarmo, Sbilanciamoci!, Tavolo Interventi Civili di Pace

3 luglio 2014

Viene depositato in Corte di Cassazione a Roma il testo della Legge di Iniziativa Popolare “Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa Civile non armata e nonviolenta”

2 ottobre 2014

In concomitanza con la celebrazione della Giornata Internazionale della Nonviolenza viene ufficialmente lanciata la mobilitazione a sostegno della Campagna “Un’altra difesa è possibile”. Partono in tutta Italia le iniziative di raccolta firme a sostegno. 

La cartolina di sostegno

La cartolina è composta da due parti (separabili con linea tratteggiata): una parte viene indirizzata ai singoli deputati e firmata dal cittadino, e l’altra parte rimane al cittadino come promemoria della sua partecipazione alla Campagna. La parte indirizzata ai parlamentari sarà da noi raccolta e conservata per la consegna ufficiale che faremo in Parlamento a dicembre.

Le Cartoline (per le quali si chiede un contributo spese e spedizione) devono essere richieste a:

Segreteria nazionale della Campagna “Un’altra difesa è possibile”

c/o Movimento Nonviolento, via Spagna 8 – 37123 Verona.

Info: www.difesacivilenonviolenta.org

10 dicembre 2014

Una prima “giornata nazionale di raccolta firme” è promossa in concomitanza con la Giornata dei Diritti Umani.

22 maggio 2015

Dopo sei mesi di raccolta in tutta Italia vengono tecnicamente consegnate dai rappresentanti della Campagna agli uffici della Camera dei Deputati le oltre 53.000 firme a sostegno della Proposta di Legge di Iniziativa Popolare “Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa Civile non armata e nonviolenta”.

2 giugno 2015

In diversi luoghi del nostro Paese viene celebrata la Festa della Repubblica nel segno di “Un’altra difesa possibile” come fondamento. Le iniziative principali a Verona e a Roma, con la partecipazione di rappresentanti della campagna all’incontro del mondo del Servizio Civile con le Istituzioni Repubblicane nell’Aula di Montecitorio della Camera dei Deputati.

11 settembre 2015

I rappresentanti delle sei Reti promotrici della Campagna vengono ricevuti a Roma dalla presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini in un incontro ufficiale che costituisce un entrata simbolica dei temi e delle proposte di “Un’altra difesa è possibile” nelle Istituzioni Parlamentari.

Dicembre 2015

La proposta di legge viene fatta propria da sei parlamentari (Marcon, Zanin, Basilio, Sberna, Civati, Artini) di altrettanti gruppi che depositano una proposta di legge di iniziativa parlamentare che viene iscritta con il n. 3484.

10 febbraio 2016

La Pdl n. 3484 viene sottoscritta da 74 parlamentari di diversi gruppi e assegnata dalla Presidenza della Camera alle Commissioni parlamentari I (Affari costituzionali) e IV (Difesa).

30 maggio 2016

La Campagna invia una comunicazione a tutti i Deputati, chiedendo di sottoscrivere la proposta di legge e di chiedere l’avvio della discussione nelle Commissioni competenti.

2 giugno 2016

In occasione della Festa della Repubblica che ripudia la guerra, viene prodotta e diffusa in 20.000 copie una cartolina rivolta ai Deputati che dice “La Legge in parlamento: votala!” e chiede di sottoscrivere e votare il disegno di legge “Istituzione e modalità di finanziamento del Dipartimento della Difesa civile, non armata e nonviolenta”.

9 ottobre 2016

la Cartolina viene ristampata in altre 20.000 copie e diffusa ampiamente dalla Rete per la pace alla Marcia Perugia-Assisi.

4 e 5 novembre 2016

La Campagna promuove ed organizza a Trento, insieme al Forum trentino per la pace e i diritti umani, la prima riunione degli Stati generali della Difesa civile, non armata e nonviolenta.

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.39