ULTIMA TESSERA

Partigiano nonviolento

È morto l’Abbè Pierre: i ricordi, la testimonianza, il racconto di una vita per la pace, accanto ai poveri da povero.
Graziano Zoni (Emmaus Italia)

In questi giorni così intensi di emozioni e di ricordi, anche personali per il privilegio di aver trascorso quasi 40 anni di amicizia e di impegno con questo singolare “marinaio, brigante e missionario”, come lui amava definirsi, ho pensato molto alle audaci provocazioni che con coraggio, forza e rabbia l’Abbé Pierre ha lanciato un po’ ovunque.
Per lui la “violenza” e la “nonviolenza” non erano astrazioni, ma scelte opportunamente fatte tenuto conto della realtà delle situazioni. Parlava volentieri di “collere d’Amore”...
La sua priorità era di schierarsi dalla parte del più debole. Sempre.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.44