Giornalista senza corazze

Ryszard Kapuscinski è morto il 23 gennaio.
Le ultime parole in un libro del Margine.
Ecco un’anticipazione.

Ryszard Kapuscinski è stato il più grande reporter della nostra storia.
“Il cinico – diceva – non è adatto a fare il giornalista. Solo le persone buone, gli uomini disposti ad ascoltare gli altri senza scopi utilitaristici sono in grado di fare bene questa difficile professione”.
E aggiungeva: “Il giornalista come lo intendo io è un ambasciatore di pace, un uomo-ponte, una persona che ha un grande ideale: creare armonia sulla terra”.
[...]

Note

Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it

Ultimo numero

Rigenerare l'abitare
MARZO 2020

Rigenerare l'abitare

Dal Mediterraneo, luogo di incontro
tra Chiese e paesi perché
il nostro mare sia un cortile di pace,
all'Economia, focus di un dossier,
realizzato in collaborazione
con la Fondazione finanza etica.
Mosaico di paceMosaico di paceMosaico di pace

articoli correlati

    Note

    Il testo integrale dell'articolo non è disponibile on line.
    Se desideri sottoscrivere l'abbonamento al formato elettronico, ti preghiamo di contattare l'ufficio abbonamenti: abbonamenti@mosaicodipace.it
    Realizzato da Off.ed comunicazione con PhPeace 2.6.39